en es ru

La Storia dell’Intolleranza al Lattosio

Storia dell'Intolleranza al Lattosio

Lo sapevi che l’Intolleranza al Lattosio è una condizione che colpisce la maggior parte della popolazione adulta nel mondo?
Immagina un mondo in cui non ti puoi godere la tua tazza di latte caldo e miele, un incubo!

Sembra incredibile, ma questo disturbo oltre ad aver radici nella genetica ha uno stretto legame con l’ambiente in cui cresciamo.
Già nel 400 a.C, Ippocrate descrisse questa intolleranza ma solo negli ultimi 50 anni i sintomi ne sono stati riconosciuti.

E noi avevamo già parlato di alcune curiosità in questo articolo.

Oggi invece partiremo in un viaggio attraverso i secoli e ripercorreremo

La Storia dell’Intolleranza al Lattosio

L’Intolleranza al Lattosio nasce dall’assenza o carenza dell’enzima Lattasi che ha il compito di scindere il Lattosio, zucchero presente in quasi tutti i prodotti caseari.

In quasi tutte le regioni al Nord (Nord Europa, Nord dell’India ecc..) l’enzima Lattasi tende ad esser presente nella maggior parte delle persone con percentuali sempre più basse andando verso il Sud.

Quasi la totalità dei bambini nasce con questo enzima che tuttavia, con l’andare del tempo tende a scomparire. Ma anche la sua scomparsa segue una logica.

Ma come mai in alcune regioni l’enzima tende ad esser presente anche negli adulti mentre in altre sembra scomparire?

Tutto nasce da una mutazione?

In Europa, la Lattasi è regolata da un gene che si trova sul Cromosoma 2 e una mutazione casuale 10 000 anni fa ha iniziato a permettere alla popolazione adulta di continuare a digerire il latte.

Una ricerca dell’Università di Dublino, ha rivelato che già i nostri avi erano Intolleranti al Lattosio e che, la mutazione che a molti concede agli adulti di godersi un bicchiere di latte, risale a 3000 anni fa.

Si perché gli umani erano “progettati” per non riuscire a digerire il latte una volta raggiunta l’età adulta!

Una tra le teorie più accreditate è che la Storia dell’Intolleranza al Lattosio sia stata influenzata dal clima.

Gli abitanti del Nord Europa riuscivano ad affrontare la carenza di vitamine che assorbiamo col sole, grazie al latte.
Questo quindi diventa essenziale per sopperire alla carenza di sole: per questo tendenzialmente troviamo percentuali più basse dell’Intolleranza al Lattosio verso le regioni Settentrionali.

Nella stessa maniera nella parte Sud di queste regioni, il sole forniva questi nutrienti quindi la Lattasi non era più così necessaria, e ciò si rispecchia oggi in percentuali molto più alte dell’intolleranza.

Insomma, pare che il clima abbia aiutato i Norvegesi a digerire meglio il latte, mentre noi Italiani abbiamo talmente tanto sole che saper scindere la Lattasi risulta uno spreco di energia!

Eppure l’Italia è il Paese della Pizza, come possiamo sopportare la privazione di Mozzarella sulla Pizza? Bisognerà mangiare con Marinare per il resto della vita?

Beh, è sicuramente una soluzione, ma da Mister Pizza non devi scendere a compromessi!

Grazie alla nostra Mozzarella senza lattosio, non dovrai più accontentarti di una triste Pizza Rossa ma ti potrai godere tutto il gusto della Margherita con la nostra Mozzarella Senza Lattosio!

Anche se la genetica ti rema contro, da Mister Pizza trovi la soluzione per te!

 

Ordina il tuo Asporto o Domicilio a Mestre

Vieni a trovarci a Firenze

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *