en es ru

Celiachia: il Camaleonte clinico

Celiachia il Camaleonte clinico

Al giorno d’oggi, quasi tutti sanno cosa sia la Celiachia, chi più chi meno.
Le statistiche confermano che l’1% della popolazione è Celiaco quindi in Italia si stimano esserci 600 mila Celiaci nonostante solo poco più di 200 mila siano stati effettivamente diagnosticati.

Ciò significa che circa 400 mila Italiani sono Celiaci ma non lo sanno!

Ma come mai a volte è così difficile scoprire di essere celiaci?

Secondo l’Aic in media la Celiachia viene diagnosticata ben 6 anni dopo la manifestazione dei primi sintomi.

Celiachia: Il Camaleonte Clinico

Ecco perché molto spesso la Celiachia viene definita come Camaleonte Clinico: questa condizione si può presentare in tanti modi diversi con vari sintomi di diversa importanza, riuscendo quindi a non esser diagnosticata per molti anni.

Recentemente avevamo parlato dei 5 sintomi più strani della celiachia: dalle afte al tremolio fino addirittura alla depressione! Difficile capire di averla quando i sintomi sono così disparati!

Le forme della Celiachia

Come riporta il Dr. Schar Institute, proprio come una Camaleonte, la Celiachia può manifestarsi in varie forme:

-La Celiachia classica si contraddistingue per uno sviluppo precoce generalmente dopo qualche mese dallo svezzamento e si manifesta con i sintomi di malassorbimento tipici della Celiachia.
-Esiste poi la Celiachia Sintomatica si manifesta tardivamente con sintomi extra intestinali come per esempio l’anemia dovuta alla carenza di ferro
-Troviamo anche la Celiachia Subclinica ovvero asintomatica in cui la persona non manifesta sintomi. In questo caso, la celiachia riesce ad esser diagnosticata solo grazie all’analisi sierologica e la conferma della presenza degli anticorpi
-Esiste la Celiachia Potenziale in questo caso, vengono trovati i marker sierologici positivi senza che la biopsia intestinali confermi la diagnosi. Ciò significa che la persona è in potenza celiaca di conseguenza è essenziale tenere sotto controllo la situazione per fare una diagnosi precoce al momento della manifestazione
-Purtroppo esiste anche il caso della Celiachia Refrattaria che si manifesta nello 0,5% dei casi. In questo caso l’adozione di un’alimentazione priva di Glutine non porta benefici.

Forse è proprio queste varie sfumature che fanno sì che una persona non non riconosca immediatamente la sua intolleranza e non dia peso a questi segnali del proprio corpo. Immagina di vivere 6 anni con disturbi strani che non riesci a capire a cosa siano dovuti!

Sicuramente col passare del tempo questo dato tenderà a scendere ma è impressionante pensare che per anni e anni una persona debba convivere con questi sintomi quando seguire una dieta Gluten Free li farebbe passare tutti!

Ma come è la vita da Celiaco? Siamo certi che la cosa non ti peserebbe se non dovessi rinunciare a niente!

Da Mister Pizza è proprio così!

Vieni a provare la tua prima Esperienza Gluten Free a 360 gradi: Pizza, Birra e Dolce tutto 100% Senza Glutine e Certificato AIC!

Abbiamo già molti ospiti che, anche se non celiaci, si concedono la nostra esperienza Gluten Free: la differenza la vedi solo nel piatto arancione delle nostre Pizze!

Vieni a provare la tua nuova Pizza Gluten Free preferita!

 

Prenota la tua Esperienza Gluten Free a Firenze

Prenota la tua Esperienza Gluten Free a Mestre

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *