en

Ananas sulla pizza, favorevoli o contrari?

 

pizza-ananas-evSe fino a non tempo fa l’avevamo sentita nominare in alcuni film o telefilm, oggi è possibile ordinare una bella e saporita pizza domicilio farcita di ananas.

Che la si mangi in pizzeria oppure si scelga di farsi portare una pizza domicilio per una serata in famiglia o in compagnia di amici, questo piatto è indiscutibilmente facente parte delle nostre tradizioni culinarie. Oltre a ciò, la pizza è molto amata e apprezzata in tutto il resto del mondo.

Pare, quindi, più che normale che davanti al diffondersi di una versione a base di ananas vi sia chi è favorevole e chi, invece, è contrario. Ma vediamo come stanno le cose. 

  • Primo: contrariamente a quanto si senta dire, la pizza con l’ananas non ha nulla a che fare con le isole hawaiane. Infatti, fu il ristoratore di origine greca Sam Panopoulos che introdusse l’ananas come farcitura della pizza nel suo ristorante canadese.
  • Secondo: per molti l’aggiunta dell’ananas è una vera e propria stravaganza esotica. Infatti, andando ad abbinare il gusto dolce e salato, ci si rifà molto alla cucina cinese ove, questo tipo di abbinamento, è largamente diffuso.
  • Terzo: se ordinare una pizza domicilio all’ananas risulta essere in cima alle preferenze della popolazione australiana, in Italia non è così.

 

Si scatena la tempesta

A quanto si è potuto capire, chi certamente non ordinerebbe mai una pizza domicilio all’ananas è il presidente islandese Guoni Johannesson. Infatti, in occasione di un tranquillo incontro con gli alunni di una scuola ad Akureyri, dopo aver parlato di attualità e dichiarato di essere un tifoso del Manchester United, ad una domanda postagli da uno dei ragazzi riguardante la pizza all’ananas, avrebbe dichiarato che se dipendesse da lui lo vieterebbe.

Una risposta apparentemente innocente che, tuttavia, ha scatenato un vero e proprio putiferio, al punto tale che Johannesson si è trovato a dover pubblicare su Facebook una nota scritta sia in lingua islandese sia in quella inglese, nella quale precisava che pur piacendogli come frutto, l’ananas non lo apprezzava, invece, su una pizza.

Anche il famoso e stellato chef Antonino Cannavacciuolo parrebbe non essere molto propenso ad ordinare una pizza domicilio all’ananas. Infatti, risulterebbe che durante una puntata di Masterchef avrebbe manifestato una evidente contrarietà alla preparazione di un panzerotto a base di mozzarella, bacon e ananas richiesta da Joe Bastianich.

La pizza all’ananas è stata anche sperimentata dal il protagonista di incandescenti reality show quali Cucine da Incubo e Hell’s Kitchen. Infatti, Gordon Ramsay aveva promesso che se si fossero raggiunte le cinquecento donazioni a favore di un ospedale pediatrico, avrebbe assaggiato questo originale tipo di pizza. Il popolo di Facebook, quindi, ha potuto assistere in diretta a questo avvenimento.

Dato che è rimasto evidentemente disgustato dall’assaggio, si può, facilmente, intuire che Gordon Ramsay non utilizzerebbe mai il proprio telefono per ordinare una pizza domicilio all’ananas.  

 

Un pezzo di pazza pizza

Appare evidente che se i cultori delle tradizioni non vedano di buon occhio questa versione, vi sono altrettante persone aperte ai cambiamenti. In pratica, alla fine è sempre e solamente una questione di gusto personale. Infatti, a priori, qualsiasi sia la tipologia di una pietanza, non si può dire se piace o non piace fino a quando non la si è assaggiata.

E Voi siete favorevoli o contrari all’ananas sulla pizza?

ordina ora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *